HOME PAGE

 

 

ASSISTENZA LEGALE
CONSULENZA LEGALE ONLINE
APPUNTAMENTI
DOMICILIAZIONI
DOMANDE E RISPOSTE
ALTRE RISORSE

STUDIO LEGALE
AVVOCATI
PARLANO DI NOI
MAPPA DEL SITO
CERCA
LINKS

 
DOMANDE E RISPOSTE / SEPARAZIONE E DIVORZIO
Quando può aversi la separazione con addebito?

Nel pronunciare la separazione, ove ricorrano specifiche circostanze e se richiesto da una delle parti, il Giudice può dichiarare a quale dei due coniugi sia addebitabile la separazione.

L'addebito assume rilevanza pratica e sostanziale per ciò che riguarda il diritto successorio (art. 548 e 585 c.c.) e la determinazione dell'assegno di mantenimento (art. 156 c.c.).

Costituiscono fatti che possono condurre all'addebito della separazione quelli che ledono il dovere di lealtà, quali i maltrattamenti, l'omessa assistenza morale e materiale, l'abbandono ingiustificato della casa coniugale, puranche le vessazioni della suocera.

Secondo la giurisprudenza, l'adulterio, di per sé, non è causa di addebito, se non quando sia grave e notorio al punto da determinare discredito sociale in pregiudizio dell'altro coniuge.

Altre informazioni: www.separazione-divorzio.com/separazione.php
Sentenze sull'addebito della separazione

separazione e divorzio, indietro separazione e divorzio, avanti
AVVERTENZE:
I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato.
Per ottenere un parere legale in ordine alla questione giuridica che interessa è possibile richiedere una consulenza legale on-line oppure fissare un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale presso la sede di Milano o di Roma.
Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.